HACCP
Hazard-Analysis and Critical Control Points

 

Chi è titolare di un’attività dove gli alimenti vengono venduti, manipolati, depositati o trasportati, deve provvedere alla stesura ed all'implementazione di un Piano HACCP così come prevede sia la Normativa sulla sicurezza alimentare a livello nazionale sia la Normativa europea (Reg.CE 852/04).

 

Il responsabile dell’Azienda deve quindi introdurre un sistema di autocontrollo basato sui principi HACCP quali:

- Analisi dei rischi potenziali

- Individuazione dei punti critici

- Applicazione, mantenimento ed aggiornamento delle procedure di controllo

- Riesame periodico dei rischi, dei punti critici e delle procedure di controllo

 

Deve inoltre tenere a disposizione dell’Autorità Pubblica di controllo le informazioni su natura, frequenza e risultati del sistema di autocontrollo (piano HACCP, procedure e registrazioni)

 

Il manuale di Autocontrollo deve essere costantemente aggiornato e verificato per adeguarsi all' evoluzione aziendale e normativa

 

CONSULENZA HACCP

 

SAAG è in grado di offrirVi una consulenza completa, grazie al suo gruppo di lavoro altamente qualificato su tutte le tematiche inerenti la sicurezza e l’igiene alimentare

 

La consulenza offerta è “completa” perchè non si limita ad fornirVi delle informazioni, ma Vi assiste nel tempo in modo che la vostra azienda sia sempre in regola con quanto disposto dalla normativa cogente

 

  • E’ professionale
  • E’ continua , non Vi lasciamo in “balia” degli aggiornamenti continui della normativa
  • E’ personalizzata , non realizziamo pacchetti standard, realizziamo pacchetti disegnati sulle reali esigenze del Cliente

 

Se siete già in possesso di un manuale HACCP, verificate se risponde ai minimi requisiti normativi attraverso questo semplice QUESTIONARIO !

Share by: